Archivi tag: dubbio esistenziale

“Forse in sogno” di Giorgina Busca Gernetti da “Echi e sussurri”, sezione “Fiori della notte”, Polistampa , Collana “Sagittaria”, Firenze 2015

              FORSE IN SOGNO  Non sono desta: forse sto sognando. Sono annebbiata nella mente, lenta a comprendere dove mi trovi, in qual mai luogo ignoto e strano il sonno ingannatore, abbandonato il corpo mio … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , | 4 commenti

“Meditazione”

 MEDITAZIONE                         Dimmi, candida luna che tacita ascolti pensosa parole di pena, d’angoscia: qual sorte m’attende alla meta?                   È lunga la strada alle spalle, ma breve dinanzi ai miei passi. È ormai breve, lo sento.                     Non temo … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago” . Nona poesia

LA SOGLIA SEGRETA   Vaga lo spirito libero e lieve nell’aria del crepuscolo, nell’acqua del lago, sulle pietre della riva, pietre-macigni, pesi tormentosi per l’anima trafitta dal buio della vita appena spenta.   Una porta di ferro nero sbarra la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago “. Prima poesia

TEMPESTA SUL LAGO IN AGOSTO   Il lago si gonfia, ondeggia improvviso, pallido freme, livido. Un brivido raggela le rocce sferzate, spazzate dal vento impietoso. Lacrima il cielo gocce amare di pena sulla squallida rena che turbina in rapidi vortici. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Meditazione

.                          Dimmi, candida luna che tacita ascolti pensosa parole di pena, d’angoscia: qual sorte m’attende alla meta?                   È lunga la strada alle spalle, ma breve dinanzi ai miei passi. È ormai breve, lo sento.                     Non temo “quel” … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Meditazione

. Dimmi, candida luna che tacita ascolti pensosa parole di pena, d’angoscia: qual sorte m’attende alla meta? È lunga la strada alle spalle, ma breve dinanzi ai miei passi. È ormai breve, lo sento. Non temo “quel” passo, lo sai, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento