Archivi tag: lanima e il lago

“L’Ombra” di Giorgina Busca Gernetti dal poemetto “L’Anima e il lago”

    L’OMBRA Nei pressi della Soglia imperscrutabile un’Ombra vana appare e s’accosta ondeggiante nell’oscura acqua fonda del lago, s’allontana quasi il timore la spingesse lungi dallo spirito livido nel lago. Ma si volge dubbiosa tra le alghe tornando accanto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Tra le canne” dal libro “L’anima e il lago”

TRA LE CANNE Lo spirito angosciato nella torbida acqua del lago immobile vaga ondeggiante di notte, di giorno, nell’aurora rosata sopra i colli, al tramonto del sole che s’immerge nel grigio freddo e cupo.   Scruta attento lo spirito tra … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Non odo più” di Giorgina Busca Gernetti

NON ODO PIÙ Non odo più stormire le verdi fronde amiche di musica frementi nell’odorato viale. Non tinnuli gorgheggi di colorate piume canore nella luce dorata del meriggio. Non rèfolo di vento primaverile increspa l’azzurra seta liquida e limpida del … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago” . Nona poesia

LA SOGLIA SEGRETA   Vaga lo spirito libero e lieve nell’aria del crepuscolo, nell’acqua del lago, sulle pietre della riva, pietre-macigni, pesi tormentosi per l’anima trafitta dal buio della vita appena spenta.   Una porta di ferro nero sbarra la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago”. Settima poesia

OLTRE LE NUVOLE Da un sonno senza sogni mi ridesto o sogno ancora senza più risveglio. Sono annebbiata nella mente, lenta a comprendere dove mi trovi, in qual mai luogo ignoto e strano il sonno ingannatore, abbandonato il corpo mio … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago” . Quinta poesia

VENTO NELLA PALUDE   Rabbrividisce il canneto frustato dal gelido vento. Un brivido corre per l’animo: l’angoscia preme, devasta come il vento le canne della palude deserta.   L’ala tenebrosa della notte si distende ampia sul lago fermo, placato, immobile … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago” . Seconda poesia

PIOGGIA D’AUTUNNO SUL LAGO   Triste, dolente grigio del lago immobile sotto la pioggia. Angoscia intrisa di gocce infinite le lacrime del cielo sul mio volto. Si sfumano le immagini nel grigio che fonde cielo e lago. Vago il profilo … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

“L’anima e il lago “. Prima poesia

TEMPESTA SUL LAGO IN AGOSTO   Il lago si gonfia, ondeggia improvviso, pallido freme, livido. Un brivido raggela le rocce sferzate, spazzate dal vento impietoso. Lacrima il cielo gocce amare di pena sulla squallida rena che turbina in rapidi vortici. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Giorgina Busca Gernetti, “Le rune”

LE RUNE   Il vecchio interroga le rune: scruta febbrile la sorte che tragica incombe.   Muto il futuro, impenetrabile. Scaglia le rune nel lago oscuro di morte.   L’acqua livida avida inghiotte le pietre; lenti s’allargano cerchi.   Vana … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento