Archivi tag: occhi

“Verrà la morte e avrà i tuoi occhi” di Cesare Pavese per l’Anniversario della sua morte

  Verrà la morte e avrà i tuoi occhi- questa morte che ci accompagna dal mattino alla sera, insonne, sorda, come un vecchio rimorso o un vizio assurdo. I tuoi occhi saranno una vana parola, un grido taciuto, un silenzio. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Ricordo di un personaggio | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

“Palinodia” di Giorgina Busca Gernetti dal libro “Amores”

  PALINODIA No, non avrà i tuoi occhi, quando verrà, la morte. . Saranno teneri i tuoi occhi al mio sguardo ormai fioco. La loro luce abbaglierà i miei, sì che non veda il volto pallido né il sogghigno della … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Verrà la morte” di Giorgina Busca Gernetti dal libro “Amores”

  VERRÀ LA MORTE Verrà la morte: forse avrà i tuoi occhi. . Ma non per amore i tuoi occhi vedrò nel suo livido volto. . Non la speranza scioglierà le sue vele luminose nel buio dei giorni. . Verrà … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

“Esitazione” di Giorgina Busca Gernetti dal libro “Amores”

 ESITAZIONE Eri di fronte a me; eri vicino tanto da inebriarmi con l’ardore improvviso del tuo sguardo. – Ho tremato. Ho temuto che le tue braccia mi stringessero come l’edera verde s’avvolge al tirso, come il molle acanto recinge d’armonia … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

“Estate” di Cesare Pavese

ESTATE C’è un giardino chiaro, fra mura basse, di erba secca e di luce, che cuoce adagio… la sua terra. È una luce che sa di mare. Tu respiri quell’erba. Tocchi i capelli e ne scuoti il ricordo. Ho veduto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Verrà la morte e avrà i tuoi occhi” di Cesare Pavese

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi- questa morte che ci accompagna dal mattino alla sera, insonne, sorda, come un vecchio rimorso o un vizio assurdo. I tuoi occhi saranno una vana parola, un grido taciuto, un silenzio. Così … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Spiaggia di sera” di Giorgio Caproni

SPIAGGIA DI SERA Così sbiadito a quest’ora lo sguardo del mare, che pare negli occhi (macchie d’indaco appena celesti) del bagnino che tira in secco le barche. Come una randa cade l’ultimo lembo di sole. Di tante risa di donne, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Verrà la morte…”. Cesare Pavese

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi questa morte che ci accompagna dal mattino alla sera, insonne, sorda, come un vecchio rimorso o un vizio assurdo. I tuoi occhi saranno una vana parola, un grido taciuto, un silenzio. Cosí … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento