Archivi tag: parole non dette

“Colloquio con la madre” (tre poesie) di Giorgina Busca Gernetti

  COLLOQUIO CON LA MADRE IV Ora che tu m’ascolti benevolmente, senza più rancori pietrificati dal tempo che innalza barriere invalicabili, ora che l’atra Eguagliatrice ha rapinato le cose caduche con l’impietosa falce, tra noi s’estende una candida landa fiorita … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

“Epicedio per mia madre” di Giorgina Busca Gernetti da “Parola d’ombraluce”, Genesi, Torino 2006

  IV Ora sei fredda e muta. Vengo da te con un mazzo di rose per onorarti, per cercar di vincere con la voce dei fiori profumati questo silenzio gelido, ferale del sepolcro di marmo. Ma non è tuo il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Colloquio con la madre”

EPICEDIO PER MIA MADRE                            V Ora sei fredda e muta. Vengo da te con un mazzo di rose per onorarti, per cercar di vincere con la voce dei fiori profumati questo silenzio gelido, ferale del sepolcro di marmo. Ma … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“Epicedio per mia madre”, V, VIII

                                                            V  Ora sei fredda e muta. Vengo da te con un mazzo di rose per onorarti, per cercar di vincere con la voce dei fiori profumati questo silenzio gelido, ferale del sepolcro di marmo. Ma non è … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

“Epicedio per mia madre” V

Ora sei fredda e muta. Vengo da te con un mazzo di rose per onorarti, per cercar di vincere con la voce dei fiori profumati questo silenzio gelido, ferale del sepolcro di marmo. Ma non è tuo il silenzio, non … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Epicedio per mia madre

                          I Ora sei nella luce. L’eterna quiete ti dona la pace dell’anima, placatisi i tormenti della tua amara vita. Serena sei nelle candide plaghe dell’ètere infinito, nell’armonia celeste che le sfere attorno a te diffondono. Forse non giunge … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento