Archivi tag: rocce

“La rocca di Corinto” di Giorgina Busca Gernetti dal libro “Echi e sussurri”, sezione “Immagini Elleniche”, Polistampa, collana “Sagittaria”, Firenze 2015

. LA ROCCA DI CORINTO . Svettano sulla cima della rocca rare colonne del tempio d’Apollo, altri templi in rovina, il grande Odèon, resti gloriosi dell’alta Corinto in due mari specchiata dall’acropoli poderosa, su un roccioso sperone del monte circondato … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Nel Golfo di Hydra” di Giorgina Busca Gernetti, dal libro “Echi e sussurri”, sezione “Immagini elleniche”, Polistampa, collana “Sagittaria”, Firenze 2015

  NEL GOLFO DI HYDRA Hydra, agosto 2012   Onde azzurre m’attraggono, mi chiamano nel loro grembo fremente di forza vitale, di vigore per le membra di chi non teme il mare. Sono tra loro, m’abbandono al moto ondoso che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Tramonto sullo Jonio” di Giorgina Busca Gernetti da “Echi e sussurri”, Polistampa “coll. “Sagittaria”, Firenze 2015

TRAMONTO SULLO JONIO Accecava la luce, rispecchiata dal vasto mare che l’agile brezza lievemente increspava e sulla rena, sulle rocce rugose, sugli aguzzi scogli emersi dall’acqua la sua candida schiuma a trina spargeva. Ma fu il tramonto. Il mare s’imbruniva … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Nel mare di Hydra” di Giorgina Busca Gernetti

NEL MARE DI HYDRA                           Isola di Hydra, agosto 2012   Onde azzurre m’attraggono, mi chiamano nel loro grembo fremente di forza vitale, di vigore per le membra di chi non teme il mare. Sono tra loro, m’abbandono al moto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 3 commenti

“Nell’azzurro”

  NELL’AZZURRO             Isola del Giglio Vedi? In quest’azzurro che l’anima dilata all’infinito – non sai se è cielo o mare – forse si sfaldano le pene come conchiglia fragile premuta tra le dita. Un gabbiano si posa sull’acqua, si … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento