Archivi tag: scorrere del tempo

“La clessidra” di Giorgina Busca Gernetti, dal libro “Echi e sussurri”, Polistampa “Sagittaria”, Firenze 2015

LA CLESSIDRA Di vita gli attimi nella clessidra del tempo scorrono veloci-lenti come sottile sabbia che discende sul fondo e non risale per il peso che grava sulle cose. Impietosa clessidra questa vita chiusa in un piccolo cristallo fragile che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

“La sabbia del tempo” di Gabriele D’Annunzio nell’anniversario della nascita (12 marzo 1863)

  La sabbia del tempo Come scorrea la calda sabbia lieve Per entro il cavo della mano in ozio, Il cor sentì che il giorno era più breve. E un’ansia repentina il cor m’assalse Per l’appressar dell’umido equinozio Che offusca … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

“La clessidra”

      . LA CLESSIDRA Di vita gli attimi nella clessidra del tempo scorrono lenti-veloci come sottile sabbia che discende sul fondo e non risale per la mole che grava sulle cose. . Impietosa clessidra questa vita chiusa in … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

I giorni scorrono lenti

. I giorni volano rapidi quasi volessero sfuggire all’uomo avido di vita. Ma scorrono lenti se l’uomo vuole morire.   La morte attende beffarda nascosta tra gioie, affanni, dolori. Spia guardinga gli sguardi dell’uomo, i desideri, le pene, le attese. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

I giorni scorrono lenti

. I giorni volano rapidi quasi volessero sfuggire all’uomo avido di vita. Ma scorrono lenti se l’uomo vuole morire.   La morte attende beffarda nascosta tra gioie, affanni, dolori. Spia guardinga gli sguardi dell’uomo, i desideri, le pene, le attese. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

I giorni scorrono lenti

. I giorni volano rapidi quasi volessero sfuggire all’uomo avido di vita. Ma scorrono lenti se l’uomo vuole morire. La morte attende beffarda nascosta tra gioie, affanni, dolori. Spia guardinga gli sguardi dell’uomo, i desideri, le pene, le attese. La … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento