Archivi tag: sera

“In me il tuo ricordo” di Vittorio Sereni nell’Anniversario della morte – 10 febbraio

IN ME IL TUO RICORDO In me il tuo ricordo è un fruscìo solo di velocipedi che vanno quietamente là dove l’altezza del meriggio discende al più fiammante vespero tra cancelli e case e sospirosi declivi di finestre riaperte sull’estate. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

“Alla sera” di Giorgina Busca Gernetti da “Echi e sussurri”, Polistampa 2015 (1^ poesia della 1^ sezione “Fiori della notte”

ALLA SERA Quando scendi invocata, o cara sera amica, si placano le tenebre dell’anima nell’ombra tua serena.   La quiete tua m’accoglie come in un’urna di marmo istoriato: ecco l’òbolo ed il viaggio fatale sulla nave leggera verso l’Ade.   … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

“Alla sera” di Giorgina Busca Gernetti

  ALLA SERA   Quando scendi invocata, o cara sera amica, si placano le tenebre dell’anima nell’ombra tua serena. . La quiete tua m’accoglie come in un’urna di marmo istoriato: ecco l’obolo ed il viaggio fatale sulla nave leggera verso … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

“Alla sera”

Quando scendi invocata, o cara sera amica, si placano le tenebre dell’anima nell’ombra tua serena. . La quiete tua m’accoglie come in un’urna di marmo istoriato: ecco l’obolo ed il viaggio fatale sulla nave leggera verso l’Ade. . È una … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Rondini”

RONDINI Gridìo festoso di rondini nel cielo di zaffìro. . Sono tornate a frotte: non è più ostile il nostro misero cielo a lungo silenzioso. . Sfrecciano impazzite di gioia: lo zaffìro del cielo si riga di balenanti tracce nere. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

“Spiaggia di sera” di Giorgio Caproni

SPIAGGIA DI SERA Così sbiadito a quest’ora lo sguardo del mare, che pare negli occhi (macchie d’indaco appena celesti) del bagnino che tira in secco le barche. Come una randa cade l’ultimo lembo di sole. Di tante risa di donne, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ombra della sera

  Esile come l’Ombra della Sera* la mia identità, riflessa nel fumido specchio enigmatico della coscienza.   Lunghe discendono le ombre dai monti, la sera; più lunghe dietro di noi, nella luce fioca del sole morente. Esili e lunghe.   … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , | Lascia un commento

O cara sera amica

O CARA SERA AMICA . Quando scendi invocata, o cara sera amica, si placano le tenebre dell’anima nell’ombra tua serena.                            La quiete tua m’accoglie come in un’urna di marmo istoriato: ecco l’obolo ed il viaggio fatale sulla nave leggera … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

O cara sera amica

. Quando scendi invocata, o cara sera amica, si placano le tenebre dell’anima nell’ombra tua serena.                            La quiete tua m’accoglie come in un’urna di marmo istoriato: ecco l’obolo ed il viaggio fatale sulla nave leggera verso l’Ade.                           È … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“Soir” di Antonin Artaud

SOIR Les fleuves roses passaient sous les grandes étoiles Quand toutes les colombes vermeilles du jour N'avaient pas déserté les balustres du jour Où des femmes tendent leurs cheveux comme des voiles… Les libellules d'or avaient chu dans les blés, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento